CONTATTI: info@elettrica2000cr.it - 0374/361327

Climatizzare l’aria, sì ma tutti gli impianti non sono uguali!

Climatizzare l’aria, sì ma tutti gli impianti non sono uguali!
climatizzatori

La qualità dell’aria che respiriamo è una cosa seria, ecco perché vale la pena sapere qualcosa in più per orientarsi nel vasto mondo di condizionatori, climatizzatori, deumidificatori e purificatori d’aria.

Tutti noi abbiamo esigenze diverse e diverse sono le caratteristiche strutturali delle nostre case e dei nostri uffici.

Il punto da sapere per partire è che climatizzare e condizionare non sono sinonimi.
I condizionatori raffreddano l’aria ma non si occupano del ricambio e della deumidificazione dell’ambiente..

I climatizzatori permettono il riciclo dell’aria, la filtrano e la purificano mediante filtri che eliminano odori e particelle sospese,  sono in grado di deumidificare e, in alcuni casi, possono anche riscaldare.

Ci sono poi apparecchi che si occupano solo di deumidificare, che assorbono l’umidità dall’aria e che possono asciugare la biancheria all’occorrenza.

Diverso tipo di apparecchio sono i purificatori che eliminano dall’aria la polvere, i pollini, lo smog e altre particelle nocive per l’apparato respiratorio. Attenzione però: questi apparecchi non sono in grado di modificare la temperatura degli ambienti.

Come abbiamo detto, ci sono apparecchi che combinano tutte queste funzioni; naturalmente i loro costi sono diversi ecco perché conviene fare prima un’attenta valutazione delle proprie reali necessità prima di scegliere.

Climatizzatori fissi

I climatizzatori fissi regolano il livello della temperatura, dell’umidità, purificano e, se ben posizionati e proporzionati, non necessitano dell’installazione di una singola unità per ogni ambiente.

Il compressore è montato all’esterno dell’ambiente domestico e questo garantisce grande silenziosità interna.

Conviene, comunque, per il quieto vivere e per rispetto dei propri vicini, scegliere modelli che siano, il più possibile silenziosi per limitare il disturbo sonoro.
Se si valuta l’installazione di un climatizzatore in fase di costruzione della propria casa, è meglio optare per  il tipo con pompa di calore per la produzione di aria calda nel periodo invernale.

Climatizzatori portatili

Se non hai la possibilità d’installare un climatizzatore fisso, puoi sempre  scegliere quello portatile con il vantaggio di collegare semplicemente un cavo per attivare il funzionamento. In questo caso, lo strumento è collocato all’interno degli ambienti, ecco perché diventa ancor più importante scegliere un modello con ridotto disturbo acustico.

Liberamente tratto da: http://www.lavorincasa.it/caratteristiche-degli-impianti-di-climatizzazione/